Stomatološka
protetika

studio Džolev offre
i seguenti servizi di odontoiatria protesica:

  • Caramica senza metallo
  • Metal-ceramica
  • Faccette dentali (in ceramica e in composito)
  • Protesi acrilica – protesi classiche parziali e totali
  • Protesi ibrida - sovrastrutture di protesi totale fissa su impianti fissi
  • Riparazioni di protesi
  • Inlay, onlay e overlay (in ceramica e in composito)
  • Rafforzamento di denti devitalizzati (fibra di vetro, zirconia)
  • Ponti dentali inlay
  • Ponti dentali Maryland
Nikolina Osmić

dr Nikolina Osmić,
specialista in odontoiatria protesica

Un’adequata selezione di materiali da utilizzare con indicazioni specifiche, ovvero la  conoscenza dei vantaggi e dei difetti di certi materiali è importante per il successo dell’intervento.

Spesso ci chiedono: “Qual’è il vantaggio di corone in ceramica rispetto a corone e ponti in metal-cermica?”

1. Al primo posto si trova la biocompatibilità, la neutralità biochimica di corone senza metallo ed anche l’assenza di corrosione galvanica.

2. Un migliore effetto estetico grazie a una migliore trasmissione di luce simile a quella del dente naturale.

Dall’altro lato, il vantaggio di corone in metal-cermica è maggiore resistenza meccanica. Con la scoperta di ceramica di ossidio con migliorate caratteristiche meccaniche (elasticità e fibrosità), le corone in ceramica vengono nell’area laterale. Comunque, nonstante tutti i miglioramenti, questo tipo di elemento richiede una precisa valutazione di carico masticatorio a causa della fragilità di ceramica.

Negli anni novanta, l’industria dentale ha risposto alle esigenze elevate biologiche ed estetiche introducendo la ceramica con possibilità di lavorazione meccanica.

Lo sviluppo ha poi preso due direzioni:

• Fresatura

• Computer design e sovrastrutture CAD-CAM di produzione guidata da computer

Essenzialmente, si tratta di due modalità diverse di produzione di elementi in ceramica.

Il più richiesto è ossido di zirconio, ovvero Zirconia. La sua forma particolare è fase tetragonale metastabile stabilizzata con aggiunta di ossido di ittrio. Questo materiale duro viene utilizzato per i ponti dentali lunghi.

Non sempre sono necessari inerventi invasivi per ottenere il soriso perfetto. Alcune volte è sufficiente lo sbiancamento dentale e l’otturazione in composito. Nei casi dove il tessuto dentale è severamente danneggiato, o mancno uno o più denti, si applicano le faccette in ceramica o corone e ponti in ceramica.

Prima dell’intervento al paziente può essere presentata l’imagine del futura faccetta attraverso la modelazione diagnostica di WAX-up che serve per i MOCK-up, ovvero per creare il prototipo del prodotto pronto in materiale utilizzato per le otturazioni.

Corone in metal-ceramica.

Nonostante tutti i vantaggi di ceramica senza metallo, nella la maggior parte di casi ancora oggi viene utilizzata metal-ceramica. Si tratta di corone la cui base e in metallo e assicura la durezza di ceramica. La legura per la creazione di base in metallo deve rispondere alle richieste scpecifiche relative alla compatibilità con la ceramica, ottimo collegamento, sottile sovrastruttura in metallo, consistenza elettrochimica.

Oggi il mercato mondiale offre molte leghe diverse che si possono dividere in:

  • molto preziose,
  • preziose,
  • di base.

Atualmente, le più utilizzate sono quelle in lega di cromo-cobalto-molibdenp legure (senza nichel) a causa di loro buone caratteristiche e il prezzo accettabile. 

Protesi su impianti dentali (corone e ponti)

La produzione di protesi su impianti dentali è altretanto imporante quanto l’intervento chirurgico di di montaggio di protesi. Oltre agli standard estetici, molta attenzion viene prestata agli aspetti funzionali che garantiscono il risultato duraturo e affidabile. Modalità di lavoro adatte alle esigenze individuali e il lavoro del team (implantologo-odontotecnico-specialista di protetica) è quello che ci distingue dagli altri. Tutti i partecipanti al processo sono impiegati presso lo studio e non collaboratori esterni. Il pazioente viene sottoposto ad un esame apprfondito dalla parte di ogni memro del team. Tutte le fasi del percorso (impronta, rapporto intermascellare, prova di sovrastruttura, prova di metallo o base in zirconio, cementazione provvisoria e definitiva vengono effettuat in presenza di tutti i partecipanti al processo)

Corone in cermica (zirconio)

Vengono applicate ai denti nella zona estetica. Nella maggior parte dei giovani la zona estetica comprende i denti frontali superiori dal secondo premolare da un lato al secondo premolare dall’altro lato. Ci sono diversi tipi di soriso e di conseguenza questa zona potrebbe essere allargata verso molari e gengiva sopra i denti superiori. Con l’avanzare dell’età, la zona estetica viene allargata anche ai denti frontali inferiori. Questi aspetti biologici sono i principali criteri nella valutazione relativa all’utilizzo di corone in ceramica. Lo zirconio è il materiale artificiale di buone caratteristiche estetiche e di durezza. Ha le migliori caratteristiche rispetto ad altri materiali di ceramica dentale. A causa di assenza di metallo soto la ceramica, il dente ha l’aspetto naturale. 

Faccette in ceramica

Le indicazioni per utilizzo di faccette in cermica o composito sono nella loro base uguali alle indicazioni per la creazione di corone in zirconio con la differenza che l’utilizzo di faccette sia un metodo meno complessivo che ha come obbiettivo di ottenere lo stesso effetto estetico e contemporaneamente di preservare al massimo il tessuto dentale naturale. Per questo motivo vengono accettati più facilmente e normalmente vengono scelte dai pazienti che si sottopongono alla sanazione protetica per la prima volta.

Inlay e Onlay in ceramica

Inlay e Onlay in ceramica sono un passo avanti nell’evoluzione di odotoiatria in termini di estetica e funzionalità di otturazioni. Produzione individuale presso lo studio odontotecico dopo la presa dell’impronta dalla parte del dentista, permette una migliore modelazione e imitazione di caratterisiche dentali. 

Corone e ponti in metal­cramica

Rappresenta il standard d’oro nella risoluzione di molte indicazioni presso la popolazione di varia età. I ponti in metal-ceramica sono ancora la forma più diffusa per usi speciali fissi e combinati e rappresentano un metodo sicuro e di standard massimi. Lo sviluppo e l'utilizzo di nuovi materiali aumenta la sicurezza e aumenta l’affidabilità e la qualità. Ad esempio, il metallo utilizzato per questo scopo non ha caratteristiche ferromagnetiche.

Fibra di vetro

Viene utilizzata per preparare la radice del dente per le corone in ceramica. 

 

Protesi classiche parziali e totali

Vengono utilizzate nei pazienti con il numero o qualità di denti insufficienti per qualsiasi proposta precedentemente presentata. Rigoriosi principi estetici e di funzionalità sono essenzialmente identici a quelli applicati per altri prodotti protetici. 

Protesi scheletrica con attacchi (CK)

Protesi scheletica ha un speciale sistema di stabilità dentrro la boca del paziente. Danno minima sensazione di corpo estraneo e la trasmissione funzionale di forza di masticazione è simile a quella di protesi fisse o denti naturali. 

 

Protesi nei pazienti edentuli con ritenzione degli impianti

Un modo importante per migliorare la qualità della vita dei pazienti con protesi totale soprattutto nella mandibola.

 

Protesi parziali

 

Protesi valplast (soft)

 

Protesi immediate

(posizionamento della protesi subito dopo l’estrazione del dente)

 

Protesi otturatoria

(nei pazienti con difetti ossei)

 

 

Esempio
1
Primer1-a

Incisivi laterali sottosvilupati

Primer1-b

Correzione – faccette su incisivi laterali

2
Primer2-a

Cambio di colore dell’incisivo centrale superiore trattato, preparazione per posizionamento faccetta

Primer2-b

Faccetta-risultato finale

3
Primer3-a

Vecchia protesi superiore totale (fase provvisoria di integrazione ossea dell’impianto)
Vecchie corone in metal-ceramica, denti inferiori

Primer3-b

Stesso paziente – rapporte sfavorevole tra mascella superiore e inferiore

Primer3-c

Ponte in metal-ceramica, denti superiori

Primer3-d

Sovrastruttura posizionata – sistema impianti Straumann

Primer3-e

Ponte su impianti superiori e ponte inferiore in metal-ceramica

Primer3-f

Ottenuto rapporto intramascellare necessario

Primer3-g

Corrispondenza precisa tra il ponte e sovrastruttura

Primer3-h

Ponti cementati

4
Primer4-a

Prima – vecchi ponti superiori in metal-ceramica

Primer4-b

Corone senza metallo nei denti superiori subito dopo essere cementati

5
Primer5-a

Prima del posizionamento di corone senza metallo

Primer5-b

Dopo il posizionamento di corone senza metallo